Baccarat-Rouge-540-maison-francis-kurkdjianEDP

Baccarat Rouge 540 by Maison Francis Kurkdjian

Baccarat Rouge 540 é un profumo realizzato da Francis Kurkdjian per il 250° anniversario della Maison Baccarat.

I cristalli Baccarat

Questa storia ha inizio il 16 Ottobre 1764 in Lorena, una regione della Francia situata ai confini con il Belgio, il Lussemburgo e la Germania.
L’incremento della disoccupazione in seguito al fallimento delle saline, generava l’esigenza di nuove attività commerciali e stimoli produttivi che rimettessero in moto l’economia locale. All’epoca, la cristalleria proveniva principalmente dalla Boemia e rappresentava una quota consistente delle importazioni. Fu allora che il Re Luigi XV avallò l’apertura di una vetreria nella località di Baccarat*. La Lorena si rivelava strategica per la collocazione della vetreria anche perchè era una regione boscosa che, attraverso il fiume Meurthe, avrebbe mantenuto costante l’approvvigionamento del legname necessario ad alimentare le fornaci. Sorse il primo stabilimento di produzione della Vetreria di Sant’Anna che, tuttavia, dovette chiudere i battenti nel 1806. Nel 1823 la fabbrica fu venduta e battezzata Compagnie de Verrieres et Cristalleries de Vonêche à Baccarat (la parola Vonêche fu soppressa nel 1842). Era l’alba di un’attività che sarebbe passata alla storia come una delle più prestigiose case produttrici di cristallo al mondo : la Maison Baccarat. Un nome che ha sedotto grandi figure carismatiche e regnanti in ogni angolo del mondo, da Napoleone agli Zar, dai divi del cinema alle icone della moda, passando per principi e papi, sultani e presidenti (la storia della Maison su www.baccarat-250.com/#/it)

*Il nome “Baccarat” fa riferimento al luogo sul quale la fabbrica fu edificata. All’epoca romana, la località ospitava un tempio dedicato al dio del vino, Bacchus (Bacco).

Nel 1832, la celebre manifattura francese apre il primo tempio del cristallo a Parigi, al numero 30 di Rue de Paradis, nel quartiere fulcro dell’intellettualità e del romanticismo parigino. Nel 1847, Baccarat decide di ampliare la propria palette ed ha inizio lo sviluppo di una nuova varietà di cristallo ottenuta con l’aggiunta di polvere d’oro 24 carati al cristallo in fusione a 540 gradi. Nasce il leggendario cristallo rosso Baccarat.

E’ appropriato, pertanto, definire un “fil rouge” quello che lega il nome Baccarat al profumo. Agli inizi del ‘900, sono numerosi i grandi nomi della profumeria che intravedono l’infinito valore aggiunto nella preziosità e nella luce dei raffinati cristalli: Guerlain, D’Orsay, Lubin, Jovoy, Jean Patou, Houbigant, Caron, Dior ed altri ancora.

Francis Kurkdjian e Baccarat Rouge 540

Celebre naso ed artista poliedrico, Francis Kurkdjian riesce a trarre ispirazione da ogni forma di bellezza, sia essa frutto della natura o dell’uomo. Le sue installazioni olfattive, il suo modo sublime di descrivere la luce ed il colore, le emozioni e la creatività che condensa nelle sue fragranze, hanno aggiunto un nuovo capitolo a due storie d’eccellenza.

EDP Baccarat Rouge 540Nel 2014, per celebrare i 250 di attività, Baccarat affida al naso di Francis Kurkdjian la creazione di un profumo che parli di intensità e trasparenza e che sia oro, cristallo e fuoco sulla pelle. Nasce Baccarat Rouge 540 (in riferimento alla temperatura di fusione del pregiato cristallo rosso), una fragranza fiorita, ambrata e legnosa realizzata in soli 250 esemplari, uno per ciascun anno di attività dell’azienda, e custodita in una preziosissima boccetta-gioiello numerata. L’edizione limitata, disegnata da Georges Chevalier negli anni ’40, è presentata al pubblico al prezzo di 3000 Euro.

MFK Baccarat Rouge 540Baccarat Rouge 540 è una fragranza estremamente sensuale, con sfumature ambrate e minerali, fiorite e legnose e con una nota accattivante, quasi fruttata, che ricorda vagamente l’arancio rosso. Un gelsomino delicato conferisce un poetico splendore alla fragranza, una trasparenza cristallina soavemente enfatizzata dalla nota di zafferano. Nel cuore del jus, un accordo di ambra grigia legnosa, intensa, intima, sposa il fiore rivelando sfaccettature minerali. Il fondo legnoso-balsamico è costruito sull’accordo del legno di cedro e del balsamo di abete. Un gelsomino presente e fragile, che assume caldi riflessi cangianti e che riverbera sulla pelle in un’eleganza “a 24 carati”.

A Natale 2015, Baccarat Rouge 540 entra a far parte della collezione di profumi della Maison Francis Kurkdjian e viene presentata al pubblico nell’emblematico flacone trasparente con cappuccio dorato.

Malgrado la composizione resti fedele all’edizione esclusiva del 2014, il prezzo di 195,00 Euro per l’Eau de Parfum da 70 ml, rende il “purpureo elisir” decisamente più accessibile.

Per chi avesse la possibilità di collezionare uno dei 250 esemplari numerati o semplicemente per ammirare la creazione delle prestigiose boccette, di seguito un breve video che ne riproduce la storia.

Baccarat Rouge 540: il video www.baccarat.it/on/demandware.store/Sites-bct_it-Site/it_IT/HubPage-WOB?cid=parfum_celebration

I Profumi della collezione Maison Francis Kurkdjian sono distribuiti in esclusiva per l’Italia dalle Boutiques di Campomarzio70 a Roma, Porto Cervo, Cortina, Milano e Ravenna ed in pochi punti vendita selezionati.

Rispondi

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi segnati con * sono obbligatori

quattordici − uno =