Pierres-Poemes-Labradorite-13

Labradorite #13 by Olivier Durbano, il cuore sensuale di un universo di cristallo

Divinità e magia sono i prismi attraverso i quali interpretiamo il mistero e, quand’anche fossimo certi di osservare la vita da una prospettiva totalmente razionale, un pizzico dell’uno o dell’altro resta, in una sfumatura, in un fugace profumo, in un battito di ciglia. Dalla prima scintilla di vita nel grembo di madre natura, l’umanità si é evoluta per lasciarsi sorprendere ed emozionarsi dinanzi a nuove scoperte… ed una parte di noi eternamente rivolge lo sguardo oltre l’orizzonte o verso il cielo alla ricerca di una montagna sacra o di un bagliore divino.
Se desideraste trovarli entrambi, il vostro istinto potrebbe suggerirvi di dirigere la vostra bussola interiore verso il Sud della Francia, verso un luogo conosciuto come la “Culla del Profumo”, e salire la collina attraverso un dedalo di stradine lastricate e vicoli per raggiungere il sancta sanctorum di uno sciamano del profumo: Olivier Durbano.

Ciascuna delle fragranze di Olivier Durbano cattura la vibrazione energetica di una specifica pietra dura o cristallo, interpretandone le proprietà fisiche e fluidificandone le valenze simboliche in un alchemico intreccio di note, miti, leggende, numerologia, astrologia, storia e… poesia. “Il sottile splendore del divino” vi sarà, così, rivelato, dal cuore di quella piccola montagna, sacra a tutti i cultori della fragranza artistica, perché questa luminescenza é precisamente lo spirito della 13a gemma olfattiva di Durbano: Labradorite #13.

Labradorite-Perfume-and-StoneLa Labradorite, pietra semi-trasparente dai riflessi iridescenti, screziati di grigio, azzurro, viola e verde, imbriglia in una fitta rete di venature i bagliori elettrici di un’aurora boreale. Dalle credenze tribali degli Inuit alle leggende giapponesi, alla pietra  lunare sono stati attribuiti poteri magici ed energetici, inclusa la capacità di far luce sulle emozioni più profonde, promuovere il risveglio e l’armonizzazione della psiche ed espandere i limiti della sfera cosciente.
Labradorite #13, ultima nata della collezione Pierres Poèmes by Olivier Durbano, si lega indissolubilmente al numero 13, che rappresenta la purificazione e la rinascita, associate rispettivamente alla Vergine Maria nel Cristianesimo ed all’Eterno Ritorno in astrologia. Quest’ultima colloca il 13° segno dello Zodiaco nella costellazione dell’Ofiuco (il portatore di serpente); nei Tarocchi, lo stesso numero si lega all’Arcano Maggiore della Morte ed annuncia una trasformazione radicale, la fine volta ad un nuovo inizio. 12 giri attorno al sole +1 ed é proprio attraverso la rappresentazione olfattiva della Labradorite che l’artista regala una nuova ed inaspettata svolta alla collezione Pierres Poèmes, osando ipnotiche e sensuali sfumature animali interpretate con estrema eleganza.

Labradorite 13 Packaging

Un fresco accordo legnoso, minerale ed aromatico, si libra dalle note d’apertura, illuminando la composizione e l’incalzante avvicendarsi di materie prime odorose che imprimono sulla pelle un talismano olfattivo di trasformazione, purificazione e rinascita.
Quasi ad affermare l’indissolubile legame tra l’umano ed il divino, il fascino antico e maestoso dell’Oud fluisce dalle note di fondo liberando il magnetismo selvaggio del castoreo e dello zibetto che, come creature mitologiche, si ergono a custodi di un tesoro celato. Oltre l’atmosfera rarefatta e punteggiata di bagliori incensati, un avvenente fiore bianco lentamente si schiude, protetto dall’abbraccio sensuale dell’ambra grigia ed appena percettibile attraverso il fitto intreccio di sfumature animali, legnose, affumicate e resinose-balsamiche. La Tuberosa, il fiore proibito, diviene il fulcro di  questa trasformazione, ingentilendo con il suo soave effluvio latteo e lievemente indolico l’ipnotica danza delle materie prime più indomite. Attorno ad essa, principio e fine si armonizzano completandosi e, dalle cangianti faccette di Labradorite #13, una sottile brezza silvestre spira, accogliendo aurei riflessi mielati di Opoponax su una base vellutata di legni pregiati sfumati da un tocco di muschi.

Bagliore: legno di PaloSanto (Bursera graveolens), cardamomo, maggiorana;
Magnetismo: Tuberosa, ambra grigia, olibano;
Mistero: Oud (Agarwood), Legno di Sandalo, Zibetto, Castoreo, Opoponax, Muschi

Le fragranze della collezione Pierres Poèmes (Poems Stones) sono disponibili presso le migliori profumerie concessionarie o dal sito di Olivier Durbano dove é possibile ammirare una collezione di preziose sculture-gioiello e foulard che testimoniano la poliedrica creatività dell’eclettico artista.

“L’evoluzione è la legge della vita. Il numero è la legge dell’universo. L’unità è la legge di Dio.”
(Pitagora)

Rispondi

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi segnati con * sono obbligatori

venti − 8 =