Buly review Eau Triple and Louvre Collection

L’Officine Universelle Buly, l’eleganza dei profumi a base d’acqua

Un buon profumo si adatta alla personalità ed alla persona. Non deve precedere né seguire troppo intensamente chi lo indossa; non si diffonde con piglio imperioso. In tal modo, non è mai sconveniente e sempre delizia. Si respira dai polsi, nel fluire delle chiome e nell’aria che ne insegue il movimento. Riservato quanto fedele, non si impone in alcun modo, persistente, mai tenace ma elegantemente percettibile“.

Il bon ton in materia di corretto utilizzo del profumo si riassume in un questo pensiero, divenuto il principio basilare di un’eleganza che, da oltre due secoli, contraddistingue le creazioni de L’Officine Universelle Buly.

Boutique-Buly-Anthoscents

Boutique Buly Rue Bonaparte, Paris (ph.credit Anthoscents)

Lo storico opificio nasce nel 1803, sotto l’insegna di Jean-Vincent Bully, profumiere parigino divenuto celebre grazie ai suoi distillati di profumo e, in particolare, all’eponima Vinaigre de Toilette. Creme, lozioni, saponi, unguenti, paste, polveri e fragranze affollavano gli scaffali della pima bottega al 67 di Rue de Montorgueuil. Un patrimonio storico che si racconta attraverso centinaia di ricette e formule, restaurate e riportate in auge da Ramdane Touhami e Victoire de Taillac, titolari dell’odierna Officine Universelle Buly.

Buly-Rue-BonaparteTappa obbligata per i cultori della fragranza, le splendide boutique monomarca offrono un’esperienza immersiva a ritroso nel tempo. Sovrastate da preziosi soffitti dipinti, tra boiseries intagliate e marmi lucidi, vetrinette, campane di vetro e mensole esibiscono un’eterogenea esposizione di flaconi, fiale e barattoli.

L’inebriante romanticismo retro dell’ambientazione si accompagna ad un corale effluvio di aromi, sospesi in una bolla spazio-temporale di cromatismi fragranti. Delicatamente suadente, una bruma di frutti, fiori, legni, spezie e resine aleggia soave, risvegliando la fantasia su atmosfere d’antan. Le Eau Triple, prime responsabili di quella magia, sono il fiore all’occhiello della collezione Buly.

Le Eau Triple e La douzaine Parfumée

Boutique-Buly-Eau Tripe-Anthoscents

Le Eau Tripleemulsioni di essenze stabilizzate in acqua distillata, sono la massima espressione dell’approccio retro-futuristico attraverso il quale il Marchio perpetua una tradizione d’eccellenza e di quell’eleganza senza tempo che si esprime come un’aura, senza precedere né imporsi. L’elevata persistenza e la sensorialità di un’emulsione rendono il prodotto un vero e proprio must per l’estate e per chi non ama i profumi troppo invadenti, inoltre, la formulazione priva di alcol ne consente la fruizione su corpo e capelli. Un’esplorazione olfattiva che il marchio articola su 12 fragranze, disponibili singolarmente negli splendidi flaconi dal design vintage o nel pratico nuancier olfactif, una graziosissmo e raffinato cofanetto in fiale da 10 ml che il marchio presenta come un “preludio, ritmato ed in pieno stile parigino, alle vostre prossime ballate olfattive“.

Ho subito amato l’Eau Triple Tubéreuse du Mexique: una soave interpretazione del più sensuale dei boccioli. Una fragranza che valorizza la cremosità burrosa della Tuberosa messicana incastonandola in un bouquet esotico di gardenia tahitiana, vaniglia ed ylang ylang. Delicate nuances fruttate e speziate ne esaltano il carattere spensierato e solare, adagiandola su un fondo di legni e muschi.

Dal Museo al Profumo

Nel 2019, Buly ed il Museo del Louvre si alleano in un progetto artistico senza precedenti: animare un’opera d’arte creandone il profumo. Liberi da vincoli compositivi, otto illustri nasi della tradizione profumiera francese convogliano maestria ed emozione nella trasposizione fragrante di alcuni celebri capolavori. La splendida collezione Le Louvre si compone di 8 Eau Triple in edizione limitata: La Grande Odalisque (interpreta Domitille Michalon-Bertier), La Nimphe au Scorpion (int. Annick Ménardo), Conversation dans un Parc (int. Dorothée Piot), La Victoire de Samothrace (int. Aliénor Massenet), Saint Joseph Charpentier (int. Sidonie Lancesseur), Le Verrou (int. Delphine Lebeau), La Baigneuse (int. Daniela Andrier) e La Vénus de Milo (int. Jean Christophe Hérault).

La Ninphe Eau Triple BulyTra le splendide fragranze della collezione Le Louvre ho scelto La Victoire de Samothrace e La Nymphe au Scorpion. Due antitetiche fragranze floreali/fruttate che colgono splendidamente lo spirito, la postura e l’espressività delle due opere di riferimento: l’una radiosa, vivace e sensuale, l’altra più intimista, elegante e leggiadra.

La Victoire riversa lo slancio e la fluidità della dea alata in un trasparente envol di agrumi ed aldeidi. L’eleganza e la sensualità della Nike si imprimono tra raffinate nuances rosate di magnolia e geranio su un corpo cremoso di tuberosa. Il virtuosismo di pieghe e drappeggi è magistralmente rappresentato da Aliénor Massenet in un chiaroscuro che contrappone ariose velature di gelsomino a calde sfumature di mirra e legni.

La grazia eterea, la fragilità e la bellezza acerba della Ninfa del Bartolini rivivono in un connubio dolceamaro di sfumature pastello. Nivei boccioli di gelsomino, resi trasparenti da un accordo di fiori acquatici e lievi sfumature agrumate evocano la parvenza diafana dell’incarnato, percorso da sottilissime venature amare di mandorla. Quasi ed esaltare la pudica nudità e l’innocenza della giovane fanciulla, una nuvola talcata di eliotropio avvolge la composizione fondendosi in un morbido abbraccio d’ambra e muschi.

Le creazioni Buly sono disponibili presso le boutiques del Marchio o dallo shop online che, oltre ad un efficiente e rapidissimo servizio di spedizione, abbina all’acquisto delle fragranze uno splendido servizio di personalizzazione della confezione. Le etichette delle Eau Triple, compilate a mano da un personale formato all’arte calligrafica, possono essere valorizzate con l’aggiunta del nome dell’acquirente o del destinatario della fragranza o, in alternativa, il prodotto può essere accompagnato da una splendida missiva manoscritta.

Per approfondimenti sulla storia e la filosofia del marchio, sulle fragranze e per esplorare il ricco catalogo di prodotti naturali per la bellezza e l’igiene personale, vi invito a visitare il Sito Web de L’Officine Universelle Buly.

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi segnati con * sono obbligatori

diciassette − 13 =