puredistance-sheiduna-parfum

Sheiduna, una magia orientale firmata Puredistance

Sheiduna é il nuovo Parfum presentato a Pitti Fragranze 2016 dalla prestigiosa Maison Olandese Puredistance.

puredistance-perfumer-cecile-zarokian

Cécile Zarokian introducing Sheiduna (photo credit: Puredistance)

Prima fragranza orientale della linea, Sheiduna nasce dalla collaborazione di Jan Ewoud Vos, fondatore del marchio, e Cécile Zarokian, giovane e talentuosa profumiera creatrice di alcune delle più riuscite fragranze dell’ultimo decennio. Il nome di Cécile Zarokian va, pertanto, ad aggiungersi alla rosa dei grandi nomi della profumeria contemporanea che hanno firmato, ciascuno, le splendide creazioni della collezione Puredistance. Da Annie Buzantian (I, presentato nel 2007, Antonia, del 2010, ed Opardu, del 2012), a Roja Dove (creatore di M, presentato nel 2010), ad Antoine Lie (che ha firmato Black, del 2013, e White, del 2015).

Il brief della fragranza prende romanticamente forma attraverso una fitta corrispondenza  fatta di cartoline, immagini ed appunti che per oltre nove mesi Jan Ewoud Vos invia a Cécile, rafforzando la percezione sensoriale di una moderna Musa orientale. Minuziosi frammenti di suggestioni che si sono armonizzati come gli elementi di un puzzle culminando infine nel complesso e sublime ritratto di Sheiduna.

dune-tramonto-sheidunaLa fragranza omaggia le maestose dune di finissima sabbia accese di oro liquido nelle ore roventi ed ammantate nei toni del bronzo, dell’arancio e del porpora nel languore sognante di un tramonto. L’aura seducente e misteriosa di un paesaggio affascinante, sul cui volto mutevole il vento spira incessante chiamando a gran voce la sua musa. Il misterioso canto delle dune che fin dall’antichità ha rapito l’immaginario di avventurieri ed esploratori, riecheggia con voce calda e sensuale in un Parfum raffinato, intenso ed avvolgente.

Il nome Sheiduna, scelto per assonanza con il termine Seduction (seduzione), nasce da una sincrasi di She-Sheika-Dune, dove protagonista della fragranza è la regina del deserto, magistralmente interpretata dalla Rosa più carnale. Un entourage di grandi note della profumeria anima l’interpretazione, rendendo la narrazione intensa ed avvincente fin dalla prima scena.

Un riverbero dorato di mandarino, limone, ribes nero ed aldeidi ritrae l’attimo in cui il sole abbraccia l’orizzonte. Come sabbia smossa dal vento, un turbine di calde note speziate svela la rosa purpurea nel cuore della fragranza. Sostenuta dal geranio e ravvivata dai chiodi di garofano, la preziosa Rosa Bulgara sboccia avvolta da una sontuosa scia di patchouli e fava tonka. I colori accesi di un tramonto lentamente accarezzano le forme morbide e sinuose del paesaggio, suggellando il potente magnetismo di Sheiduna in un sensuale accordo d’ambra, muschi e resine.

puredistance-perfume-sheidunaSheiduna by Puredistance, in una concentrazione Extrait de Parfum (27%), sarà disponibile dalla fine di Ottobre 2016 nelle migliori boutiques e profumerie concessionarie o direttamente dal web store della Maison, in tre formati da 17,5 ml, 60 ml. e 100 ml. ed in una nuovissima veste di suède rosso porpora ed oro che richiama i colori della boccetta trasmettendo la sensuale e carezzevole sensazione tattile della fragranza.

Le note: limone, mandarino, aldeidi, ribes nero, essenza di Rosa Bulgara, geranio, chiodi di garofano, vetiver, patchouli, ambra grigia, accordo d’ambra, labdano, benzoino, incenso, mirra, assoluta di fava tonka, assoluta di vaniglia, accordo di muschi.

 

Rispondi

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi segnati con * sono obbligatori

17 + quattro =