Scusami Filippo Sorcinelli Unum

Scusami, la nuova fragranza di UNUM by Filippo Sorcinelli

non dimenticarti di chiedere perdono… è questo il messaggio che Filippo Sorcinelli, anima creativa e fondatore del marchio di profumeria artistica UNUM, scrive in cangianti sfumature odorose tra le note del recente componimento olfattivo Scusami.

Materia ed astrazione si fondono, contendendosi la sinossi sensoriale di una riflessione profonda, viscerale ed al contempo intima.
Scusami esplora il significato autentico di una singola parola, gentile come un sussurro, potente come un grido. La fragranza si offre come invito all’introspezione, inducendo una riflessione sul valore del per-dono: un atto di umiltà che denota carattere, dignità, generosità, coraggio, e che la società attuale troppo spesso confonde come un segno di debolezza e sottomissione.

Scusami Extrait de ParfumScusami racconta il conflitto interiore che prelude al perdono, veicolandolo attraverso la rappresentazione di un bouquet di fiori costretti sotto una densa colatura di note fruttate. Petali sofferti, sotto il peso di una coscienza lacerata da orgoglio, sensi di colpa, rimorsi, debolezze, inadeguatezza e timore del rifiuto. Petali da cui maturano frutti, quando  l’egoismo si confronta con l’empatia, decantando nell’umiltà finché ogni conflitto interiore si placa. Finché non impariamo a perdonarci ..e perdonare.

Linee grafiche, nette e decise, anche per il flacone materico che anticipa la costruzione di una fragranza improntata sul dialogo incessante di una coscienza contesa da più voci, affluenti di un equilibrio che si armonizza in un ideale punto d’incontro. Due blocchi sovrapposti offrono una visione del tormento che si agita sotto la superficie: dai solchi marcati sulla consunzione del tappo scultoreo, al flacone che esibisce un’increspatura di linee cangianti, alludendo alle cicatrici che, inevitabilmente, incidono l’anima.

Scusami inspirationL’innesco aspro di agrumi tange la croccantezza acerba della prugna mirabella, il primo movimento della fragranza scalfisce la superficie facendo luce sul tormento interiore. Un respiro gentile di eliotropio intercede. Le sue dolci faccette mandorlate, confortanti, si addensano sull’accordo fruttato, lenendo, smussando le asperità per lasciar intravedere un bouquet di fiori bianchi avvolto nella penombra di sentori maturi e liquorosi.
Come un palpito sommesso, un velo di fresia si solleva facendo appello alla solarità dorata dell’ylang ylang ed all’eleganza composta della rosa, ora offuscate da vapori fermentati, strascichi di un rancore che avvelena l’ego, pungolandolo con sottili aculei penetranti e scuri di cassis.
Salvifico, un accordo di mughetto e ghiaccia reale avvolge il bouquet ferito, trasformando la nebbia in una galaverna di cristalli zuccherini, placando l’intenso avvicendarsi di voci e conferendo un tocco polveroso ai petali stropicciati.
Fiori recisi, adagiati sulla soglia di un perdono che tarda, ora incisi, come un monito, sulla risolutezza dei legni. Fiori perduti in un caldo abbraccio d’ambra che concilia passato e futuro in una nuova dimensione, in una nuova prospettiva. E il conflitto si dissipa, in un compromesso di sfumature fiorite e fruttate, sulla volta dei muschi. Scusami.

Evoluzione armonica:

SOGGETTO: Ambra, Ambretta, Sandalo Cremoso, Patchouli, Legno Di Cedro, Muschi Fruttati.

CONTRO SOGGETTO: Cassis, Ylang Ylang, Fresia, Ghiaccia Reale, Mughetto, Rosa

CODA: Prugna Mirabella, Limone, Bergamotto, Eliotropio, Pompelmo

Scusami è disponibile dal mese di ottobre in un unico formato da 100 ml spray, concentrazione Extrait de Parfum. Maggiori dettagli dal sito di Filippo Sorcinelli a questo LINK.

Rispondi

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi segnati con * sono obbligatori

sette + 7 =