Niral by Neela Vermeire Creations

Niral, una carezza di seta firmata Neela Vermeire Créations

“..pioveva la sua vita, davanti ai suoi occhi, spettacolo quieto” (Seta, Alessandro Baricco)

Niral-perfume-bottle

Niral Eau de Parfum (ph.credit Anthoscents)

Una sottile pioggia di gocce dorate ricama in filo di seta la storia di NIRAL (quieto, calmo, tranquillo, sereno, in Sanscrito), settima creazione della collezione Neela Vermeire Créations presentata alla 10a edizione di Esxence, il salone che con frequenza annuale riunisce a Milano l’eccellenza della profumeria artistica e d’autore.

Come tutte le precedenti fragranze della collezione, NIRAL nasce da una collaborazione tra Neela Vermeire, direttrice artistica e titolare del marchio, e Bertrand Duchaufour, naso indipendente e maestro profumiere di fama mondiale.

La fragranza rende omaggio a Sir. Thomas Wardle (1831-1909), stampatore e tintore industriale ed esperto sericultore di origine britannica il cui contributo fu fondamentale per lo sviluppo del commercio della seta dal Bengala e dal Kashmir verso l’Europa, ed agli artisti tessili della sua generazione che influenzarono l’industria manifatturiera della seta Tussar.

Ben oltre la rappresentazione olfattiva del prezioso tessuto con cui vengono confezionati i Sari, NIRAL si traduce in una complessa esperienza sensoriale. Se la trama é un contesto socio-culturale, l’ordito é una meticolosa ricerca di note olfattive in grado di dar vita ad un fitto e cangiante tessuto in cui ciascuna nota esplora la dimensione tattile, visiva e strutturale della componente materica.

Tussar-Silk-India-(source-Wikipedia)

Tussar-Silk (source-Wikipedia)

E’ noto che la seta Tussar, dalla spessa e resistente struttura e dalla calda tonalità dorata con cui si presenta nella sua forma grezza, deve respirare per conservare intatta la sua bellezza e proprio il respiro della fragranza é uno dei cardini compositivi di Duchafour.

Evocando il colore dorato del filato, la fragranza si svela attraverso il sottile perlage di un accordo Champagne ravvivato da un volo di aldeidi a cui la freschezza verde, floreale e lievemente speziata dell’angelica conferisce una brillantezza cristallina. Un fugace scintillìo e dalla compatta struttura di NIRAL subito prende forma un corpo d’iris, enfatizzato nell’aspetto aromatico e balsamico da una calda nota di Darjeeling Tea, i cui tratti floreali, muschiati e lievemente tannici esaltano la sfumatura liquorosa dell’accordo champagne. Il legno di cedro impone la sua presenza dalle note di fondo, conferendo carattere e struttura all’iris che si schiude tra soffici e carnosi petali di rosa profilati di cardamomo. Un tocco acquatico ed opalescente di magnolia e gelsomino esalta la cangiante leggerezza del bouquet che avvolge la pelle, fino a divenire un tutt’uno con essa. Carezzevole e raffinato, l’accordo di cuoio, ingentilito dalla cremosità del sandalo e dalla dolcezza vegetale, muschiata e legnosa dei semi di ambretta, si traduce in un effetto suède ripercorso da delicate e vaghe sfumature muschiate ed animali che esaltano la sensualità del tessuto. Illusione e percezione si fondono ed un filo argenteo, più sottile della seta stessa, ricama l’ultimo, elaborato decoro di quel Sari cucito sulla pelle; sarà forse un tocco minerale d’incenso o il potere evocativo di quel viaggio sensoriale che riconduce alla firma olfattiva di Bertrand Duchaufour.

La bellezza non si svela mai completamente, é questo il mistero che l’alimenta, la culla e la protegge nel bozzolo dorato in cui la crisalide sogna di dispiegare ali di farfalla.

Niral-Packaging

Niral-Packaging (ph.credit Anthoscents)

NIRAL, in concentrazione Eau de Parfum da 60 ml spray é presentato in un nuovo packaging. La raffinata boccetta disegnata da Pierre Dinand per Neela Vermeire si impreziosisce tingendosi nelle sfumature del porpora e dello champagne per accogliere una nuova splendida fragranza che brilla per eleganza e persistenza incastonandosi in una collezione di gemme olfattive di grande pregio.

La lettura della fragranza é assolutamente soggettiva e, in quanto ispirata dal dialogo tra il profumo e la mia pelle, riporto di seguito le note ufficiali: Angelica, accordo Champagne, Iris, Tè, Rosa, Magnolia, Cedro, Sandalo, Cuoio

Vi invito ad esplorare tutte le fragranze della collezione direttamente dal sito di Neela Vermeire Créations dove, oltre all’affascinante storia del brand e delle sue creazioni, é possibile accedere alla boutique online e ad una selezionata lista di profumerie concessionarie.

 

 

 

2 Commenti

  1. Manuela

    Splendida interpretazione. Sembra di sfiorare il prezioso tessuto con le dita. Di vederne lo scintillio sontuoso. Di aspirarne il profumo mentre il viso ne tocca con delicatezza la trama. Bravissima ❤

    • Anthos

      Grazie, cara Manu ! Onorata di leggerti, ti ho già inviato una fialetta del profumo così mi racconterai le tue impressioni. Il tuo talento, la tua fervida immaginazione e la tua sensibilità arricchiscono di nuovi spunti questa passione che condividiamo. Ti abbraccio forte forte!

Rispondi

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi segnati con * sono obbligatori

15 − 8 =