Perverso Baruti Anthoscents

Perverso di Baruti Perfumes, perdizione a fior di pelle

Innegabile, insondabile, una sottile traccia di perversione alberga in ogni forma di desiderio, soprattutto se inespresso o inappagato.

Eppure l’olfatto, il più ancestrale ed ineluttabile dei sensi per primo solletica quello stato primordiale di tensione o propensione al puro godimento in cui Sigmund Freud identificava la spinta (non necessariamente marchiata da accezioni negative) alla perversione. Ampiamente dibattuto da psicologi, sociologi e letterati di ogni epoca, il termine “perverso” trova la sua origine in un senso o in un comportamento distorto (perversum) rispetto alle convenzioni sociali.

PERVERSO è anche il nome della nuova splendida fragranza firmata Baruti Perfumes. Un Extrait de Parfum in cui Spyros Drosopoulos, naso profumiere greco-olandese laureato in psicologia e fondatore di Baruti, distilla l’ineluttabile traccia di un sublime abbandono al piacere più intenso, epurato da qualsiasi senso di colpa.

“PERVERSO è per quei momenti in cui non puoi fare a meno di soccombere ai tuoi desideri più primitivi” (Baruti)

Una ricetta per la perdizione nella cui formula convergono, come matrici del desiderio, le materie prime più stimolanti e sensuali, lettura olfattiva di vizi e pulsioni sublimate a fior di pelle.

Perverso Baruti Extrait de ParfumInebriante sin dal primo afflato, PERVERSO si svela tra gocce liquorose di Rum sfumate da tocchi polverosi di cacao amaro. Come un invito a sciogliere il velo che inibisce il primo baluardo del pudore, dolcemente affiora la languida parvenza del caramello. Si dissolve lenta la traccia aromatica dell’incipit tra volute mielate di tabacco e croccanti vapori tostati di noci. Un piacere che dalle narici indugia sul palato, morbidamente gourmand, senza eccedere in melense sdolcinatezze ma proponendosi, piuttosto, come un invito alla raffinata degustazione dell’attesa. Ed ecco che una nota di fico scioglie l’ultima resistenza di quell’audace provocazione, tra accenni vagamente fruttati e più lattei a sostenere e fissare la traccia animale dei muschi intessuti a sottili striature balsamiche, metalliche e speziate di storace. Le note danzano su accenti affumicati ed ebbri respiri aromatici, riscaldandosi sulla pelle per esaltarsi e quasi ritardare la lussuria liquida dell’ambra grigia. Permane il calore invitante del tabacco e della nocciola, uniti da un’irresistibile cucitura sapida, cuoiata e legnosa che diviene sempre più morbida e polverosa concentrandosi come cristalli d’estasi in una corale effusione ambrata che, tra delizia ed incanto, celebra il totale appagamento dei sensi.

PERVERSO è disponibile presso selezionate profumerie e dal sito di Baruti Perfumes a questo LINK.

Il lancio ufficiale per l’Italia avrà luogo durante la chermesse Milanese di Esxence, il salone internazionale della profumeria artistica e d’autore che avrà luogo dal 25 al 29 aprile 2019.

 

 

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi segnati con * sono obbligatori

13 − undici =